HARIRI; DAMASCO,MANDATI ARRESTO QUESTIONE GIUDIZIARIA

(ANSA)  – Il governo siriano afferma che
l’emissione di mandati di arresto da parte delle autorita’
giudiziarie di Damasco nei confronti di oltre 30 tra
personalita’ libanesi e di altre nazionalita’ ”e’ una pura
questione giudiziaria” e non politica.
   Parlando in una conferenza stampa congiunta col ministro
degli Esteri romeno, Teodor Baconschi, il responsabile della
diplomazia siriana Walid Al Muallim ha detto oggi che i mandati
di arresto non intendono influenzare negativamente le relazioni
siro-libanesi, solo di recente tornate apparentemente cordiali
dopo quattro anni di forti tensioni.
   Domenica scorsa gli organi giudiziari siriani avevano emesso
mandati di arresto nei confronti di una serie di alte
personalita’ libanesi e di altre nazionalita’ con l’accusa di
falsa testimonianza nell’affare riguardante l’uccisione dell’ex
premier libanese Rafik Hariri a Beirut nel 2005.
   Tra le persone colpite dal mandato figura anche il
procuratore tedesco Deltev Mehlis, primo responsabile delle
indagini internazionali sull’omicidio Hariri e che nell’ottobre
2005 aveva formalmente indicato alcuni esponenti dei servizi di
sicurezza siriani come coinvolti nel crimine.
   Dalla coalizione di maggioranza libanese guidata dal premier
Saad Hariri, figlio ed erede politico del defunto ex primo
ministro, avevano reagito affermando, tra l’altro, che il
sistema giudiziario siriano ”non e’ indipendente ma e’
totalmente asservito al partito Baath”, al potere da quasi
mezzo secolo.

0 Responses to “HARIRI; DAMASCO,MANDATI ARRESTO QUESTIONE GIUDIZIARIA”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: